Pergamena III

1.600,00 IVA incl.

In quest’opera, come anche in Pergamena II, si può indovinare la forma di una pelle di animale, probabilmente di pecora, quella utilizzata in epoche passate per la scrittura di testi come contratti. Un oggetto che porta a stretto contatto con la materia, anche quella organica, la pelle, e con l’inchiostro che la verga. I disegni al suo interno sono la indecifrabile scrittura che fornisce un valore estetico all’oggetto, distaccandosi dal suo significato, offrendo alla nostra vista solo il “significante”.

Negli Enigmi la figura recupera i contorni di un graffito e le forme di idoli e raffigurazioni quasi primitive,  riscoperte da epoche sepolte, mostrandoci colori vividi, come quelli delle terre e delle pietre utilizzati dagli uomini primitivi. Il supporto è, sempre, la tavola, più o meno spessa e consistente, che può essere appesa o poggiata a terra a mo’ di totem. La fondamentale caratteristica degli Enigmi è il riempimento dello spazio attraverso il dettagliato e minuzioso ripetersi di piccoli ghirigori, tondi e linee ondulate nere, tecnica distintiva di Gobbetti.

L’opera è soggetta a particolari condizioni di vendita, che potete leggere di seguito.

Disponibile

COD: EN15 Categoria:

Informazioni aggiuntive

Formato

Supporto

Misure

Anno

Tecnica

Dove si trova l'opera

Ti potrebbe interessare…